A Torinodanza 'non dormire' di Platel

Arriva a Torinodanza, alle Fonderie Limone di Moncalieri il 23 e il 24 settembre, uno dei coreografi più coraggiosi e amati dal festival torinese, Alain Platel, con l'anteprima italiana di 'nicht schlafen' (non dormire) ispirato all'opera e alla vita di Gustav Mahler. "Mahler visse le difficoltà e le crudezze mitteleuropee di fine '800 prima dell'arrivo dei totalitarismi del '900 - spiega il coreografo - a noi interessa raccontare le speranze, le delusioni di quel periodo storico che sembra assomigliare molto al nostro". Lo spettacolo è coprodotto da Torinodanza con les ballets C de la B. Platel, anche qui, combina linguaggi diversi, profondi sconvolgenti. "La danza è per il mondo e il mondo è per tutti", ama ripetere il coreografo che in questo lavoro si è circondato di collaboratori che hanno partecipato ad altri suoi spettacoli, come il direttore musicale Steven Prengels, già con lui in 'Gardenia', 'C(h)oeurs. Musicalmente, si è ispirato non solo a Mahler ma anche a tradizioni polifoniche congolesi.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Toro-Roma 3-1, sfatato tabù giallorossi
    ANSA
  2. Ospedale Molinette di Torino: convegno sull'alimentazione in ospedale e la religione
    Torino Oggi.it
  3. La fame del mondo: si può vincere con l'agroecologia? Ecco cosa si dice al Salone del Gusto
    Torino Oggi.it
  4. FOLLIA E TRAGEDIA. Bologna, 25enne si filma mentre guida a 170 chilometri orari: urta barriera e muore sul colpo
    Torino Cronacaqui.it
  5. Islam: assassinato scrittore giordano per vignetta satirica
    Torino Cronacaqui.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Torino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...