SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

A teatro, il diario di Etty Hillesum dall'inferno della Shoah

Stagione del Teatro Piemonte Europa 2016/2017

Il 30 novembre 1943 moriva ad Auschwitz Etty Hillesum, una giovane donna ebrea olandese che ha testimoniato, nelle pagine del suo Diario 1941-1943 (edito da Adelphi), come la guerra e l’odio, non importa con quali forme e uniformi si siano manifestati nella storia, possano essere vinti in un solo modo: con l’amore, costruendo la pace dentro se stessi. Etty Hillesum auspicava che il sacrificio di milioni di ebrei lasciasse almeno in eredità un mondo migliore, un nuovo senso delle cose, cosicché chi fosse venuto dopo non dovesse ricominciare tutto daccapo. Un testamento rimasto inascoltato a cui dà voce Federica Fracassi, accompagnata dalla fisarmonica di Guido Baldoni. Parole che costruiscono con piccoli mattoni un mondo migliore: incominciando dalle azioni che ciascuno di noi può compiere di ogni giorno. “Perché c’è la guerra?”, si chiede Etty Hillesum. Una testimonianza necessaria nel Giorno della Memoria.

Per maggiori informazioni

  • 0115634352

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Vuoi andare al cinema?

Alamar

Alamar

  • Uscita:
  • Regia: Pedro González-Rubio
  • Cast: Jorge Machado, Roberta Palombini, Natan Machado...

Natan, un bambino di cinque anni, è figlio di padre messicano e madre italiana. I suoi genitori stanno per divorziare e...

Scheda e recensioni
2night

2night

  • Uscita:
  • Regia: Ivan Silvestrini
  • Cast: Matilde Gioli, Matteo Martari, Giulio Beranek

Roma. Durante una serata in una discoteca, due giovani sconosciuti si attraggono. Convinti di stare per vivere...

Scheda e recensioni

Nel frattempo, in altre città d'Italia...