SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

"Bilal", spettacolo sull'emigrazione

Stagione del Teatro Piemonte Europa 2016/2017

Bilal è il racconto delle storie di uomini e donne che il giornalista Fabrizio Gatti ha incontrato nel suo viaggio dentro l’orrore dell’emigrazione clandestina. È la denuncia del mancato rispetto al diritto di perseguire ambizioni e progetti. È la denuncia della violenza, del sopruso, della violazione di ogni legge di diritto internazionale che riguardi la tutela dell’uomo, e di ogni principio morale. Sono le storie di uomini e donne in fuga dalla miseria, che con ogni mezzo cercano di difendere la loro dignità, i loro corpi torturati, le loro intelligenze umiliate, le loro ambizioni negate con ferocia. Il progetto nasce dall’incontro tra Annalisa Bianco, regista e responsabile della compagnia Egumteatro e Luca Fusi, regista e attore, attualmente direttore degli studi dell’École de Théâtre du C.F.R.A.V. (Centre de Formation e de Recherche en Art Vivants), con sede a Ouagadougou in Burkina Faso. L’ispirazione per la loro importante denuncia parte dal testo del giornalista Fabrizio Gatti Bilal. Viaggiare, lavorare, morire da clandestini, premio Tiziano Terzani 2008, documentazione unica di una gravissima emergenza umanitaria, quella dell’emigrazione clandestina.

Per maggiori informazioni

  • 0115634352

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Vuoi andare al cinema?

Absolutely Fabulous - Il film

Absolutely Fabulous - Il film

  • Uscita:
  • Regia: Mandie Fletcher
  • Cast: Jennifer Saunders, Joanna Lumley, Julia Sawalha,...

Edina e Patsy conducono un'esistenza sfarzosa e glamour fatta di shopping, bevute, serate nei locali notturni e...

Crazy for Football

Crazy for Football

  • Uscita:
  • Regia: Volfango de Biasi
  • Cast: Santo Rullo, Enrico Zanchini, Vincenzo Cantatore,...

Un gruppo di pazienti che arrivano dai dipartimenti di salute mentale di tutta Italia, uno psichiatra, Santo Rullo, come...

Scheda e recensioni

Nel frattempo, in altre città d'Italia...