SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

Gelindo

Rassegna Piemonte in scena

Piemonte in scena
Lo storico cartellone rinnova l'impegno pluriennale di Torino Spettacoli per la valorizzazione del patrimonio storico e culturale della regione e delle realtà teatrali che operano sul territorio.

Teatro Gioiello - da venerdì 13 a domenica 15 ottobre
(venerdì e sabato ore 21 - domenica ore 16)
COMPAGNIA TEATRALE MASANIELLO
Miseria e nobiltà

di Eduardo Scarpetta - regia Alfonso Rinaldi - produzione Compagnia Teatrale Masaniello
La commedia, ben nota anche per la riduzione cinematografica diretta nel 1954 da Mario Mattioli e magistralmente interpretata dal grande Totò, narra della povertà napoletana che s’ingegna per tirare a campare. Due famiglie convivono sotto lo stesso poverissimo tetto e, stremate dalla più nera indigenza, su invito di un ricco rampollo della nobiltà partenopea, si prestano a inscenare un’improbabile finzione, interpretando i componenti della famiglia del giovane blasonato, nel comicissimo tentativo di convincere il padre di una bella ragazza (un ricco e ingenuo ex cuoco) ad acconsentire alle nozze. Miseria e nobiltà è una commedia piena di verve e intrighi, che evoca appieno la tradizione dei canovacci della commedia dell’arte, con scambi di persone, travestimenti e l’arte di arrangiarsi tipica napoletana.

Teatro Gioiello - venerdì 20 ottobre ore 21
FILIPPO BESSONE
CLAUDIO DADONE DANIELE TRUCCO LILLO DADONE BENJAMIN NEWTON JOE VACCHETTA LUCA OCCELLI AZIO CITI

La seconda cena canonica Padre Filip e l’orchestra Bluette
uno spettacolo di Filippo Bessone e Claudio Dadone - musica e arrangiamenti Claudio Dadone
Se c’è stata la Prima Cena Canonica, non poteva mancare la seconda! Siamo partiti dalla prima cena per aver la possibilità di continuare all’infinito con la speranza di… non arrivare mai all’ultima.
I protagonisti della Seconda Cena sono: Padre Filip (Filippo Bessone), un finto prete che canta e racconta storie musicate e parabole riflessive; Padre Iork (Azio Citi), altro padre che traduce quando il dialetto fa capolino e il Chierichetto (Luca Occelli), indispensabile figura recitativa; Claudio Dadone, capo orchestra, dirigerà il gruppo di musicisti dell’Orchestra Bluette. Lo spettacolo nasce dalla collaborazione dei due grandi amici Bessone e Dadone: il primo inventore dei testi e melodista, il secondo chitarrista e curatore di tutta la parte musicale; un connubio davvero riuscito che ha l’intento di divertire e divertirci. Brani originali raccontano il quotidiano con ironia. Le parabole sono facezie comiche che trattano argomenti d’attualità visti da un’angolazione divertente, ma che celano piccoli messaggi e riflessioni. Nella sua interezza, lo spettacolo è leggero e vola via in un attimo, lasciando in bocca una piacevole allegria.

Teatro Gioiello - sabato 21 ottobre ore 21
DAVIDE BORRA MAURO BORRA
Les jumeaux

scritto e diretto da Daniele Ronco - elementi di scena Lucio Lucà, Lorenzo Rota - produzione Mulino ad Arte realizzato con il sostegno di Fondazione Live Piemonte dal Vivo, Città di Orbassano, Comune di Cumiana Les jumeaux è uno spettacolo surreale, poetico e comico allo stesso tempo. Due fisarmonicisti gemelli raccontano con la musica e tanta magia la loro straordinaria (e vera) avventura di artisti di strada in giro per il mondo, quando avevano appena 17 anni. Sulle spalle portavano una fisarmonica e in tasca solo un sogno: vivere di musica. I gemelli (les jumeaux) si ritrovano, uno musicista ormai di livello internazionale (Davide), l’altro filosofo e amante del teatro (Mauro), per portare sul palco lo spezzone più bello della loro vita insieme: il viaggio come artisti di strada in giro per il mondo. Si spazia dal musette francese delle giostre in legno con i cavalli ai tanghi appassionati di Piazzolla, passando per lo swing e il gitano.

Teatro Gioiello - martedì 24 ottobre ore 21
SERGIN e la Sangon Blues Band
“Ah! le fumne, che passiun…”

Ritorna “Sergin” (Sergio Cavallari) e la Sangon Blues Band con il maestro Armando Lardù, nel suo nuovo spettacolo dedicato alle “nostre” donne, con ammiccamenti cabarettistici sulla vita di coppia e molte canzoni che i migliori autori piemontesi, primi fra tutti Farassino, Buscaglione e Balocco, hanno composto pensando a loro. Il tutto, nel solco delle nostre radici dialettali. Oltre due ore di esilaranti prese in giro, buona musica tra amici e sano divertimento.

Teatro Gioiello - sabato 28 ottobre ore 21 - domenica 29 ottobre ore 16
MARCO & MAURO
Tacatevi al treno

di Marco & Mauro e Massimo Brusasco
2° anno di repliche!! Il treno è qualcosa di strano. E' costretto dai binari, ma spazia da Nord a Sud, da Est a Ovest e pure in diagonale. Il treno è un mondo di contrapposizioni variopinte, un luogo dove chi scende lascia il posto a chi sale, si mescolano colori, emozioni, linguaggi e talvolta i profumi. Con Tacatevi al treno, Marco & Mauro, collaudati cabarettisti col Piemonte nel cuore, vogliono raccontare il grande universo racchiuso in un solo vagone, dove si alternano personaggi curiosi ma affatto di fantasia… a molti, infatti, sarà capitato di imbattersi nel pendolare che tutto sa dei mezzi di trasporto, nel tizio che desidera ritagliarsi qualche attimo di relax ma è infastidito dal disturbatore seriale armato di telefonino e voce fastidiosa; oppure nel ragazzo che cerca di eludere l'ineffabile controllore, o nel pericolosissimo passeggero che sente il bisogno impellente di raccontare i fatti propri al dirimpettaio interessato a tutt'altro. Marco & Mauro salgono sul treno e ci portano per mano nello strano mondo abitato da chi oltrepassa la linea gialla. Non importa per andare dove. La certezza sono le risate.

Teatro Gioiello - venerdì 3 e sabato 4 novembre ore 21
PATRIZIA SCIANCA GIANLUCA IACONO CRISTINA RENDA FEDERICA VALENTI Chanson d’Amour

testo e regia Claudio Ottavi Fabbrianesi - produzione Slow Cinema e il Piccolo teatro d’Arte
Chanson d’Amour intreccia la vicenda raccontata dal romanzo La Donna di Gilles di Madeleine Bourdouxhe, la disperazione della protagonista de La Voce Umana di Jean Cocteau e il pathos raffinato e malinconico delle canzoni cantate dagli chansonnier francesi della metà del secolo scorso. Parla di desiderio, dell’inesorabilità delle sue leggi, capace di condurre anche i personaggi “semplici” che caratterizzano la storia verso scelte inusuali ma che intuiamo essere per chiunque possibili e verosimili; parla di dipendenza amorosa, trovando però il coraggio di legittimarla e di mostrarne la forza trasgressiva e la sua etica divergente. Il plot è quello di un ménage à trois in cui Gilles (Gianluca Iacono) - un operaio delle fonderie della Liegi operaia che fa da sfondo alla vicenda - si innamora segretamente di Victorine (Cristina Renda) sorella più giovane di sua moglie Eliza (Patrizia Scianca). Quando la protagonista scopre il tradimento invece di punire il marito o di chiedergli spiegazioni, asseconda il suo amore per la sorella, sperando che l'uomo torni a riscoprirla e ad amarla come una volta. Ma la passione di Gilles degenera ed Eliza si ritrova a confortare il marito e a sostenerlo, diventando la confidente dei tradimenti che lei stessa subisce. Le conseguenze drammatiche di queste scelte sono riflesse nello sguardo ormai perso nel vuoto dell’istanza reale di Eliza (Federica Valenti) unico personaggio reale di una storia proiettata in scena dalla luce delicata del ricordo.

Teatro Erba - da venerdì 3 a lunedì 6 novembre
(venerdì 3 ore 21 - sabato 4 nov ore 15.30 e 21 - dom 5 nov ore 16 - lunedì 6 novembre ore 10)
TORINO SPETTACOLI con i TALENTI DEL LICEO GERMANA ERBA
Il fantastico mago di Oz

di Germana Erba e Franca Dorato - regia Franca Dorato - produzione Torino Spettacoli
Ispirato liberamente al celebre romanzo di Lyman Frank Baum, il musical Il fantastico mago di Oz può contare sul tessuto musicale originale di Bruno Coli e sulla piena interazione di prosa, canto e danza in un’ambientazione di impatto.
La cifra stilistica dello spettacolo affida all’interdisciplinarietà il compito di rievocare una storia celebre e amata e, al tempo stesso, tutta da scoprire nei suoi messaggi e nelle sue attuali e universali possibilità comunicative.
Una giovane maestra racconta alla sua classe una storia: la protagonista di questa avventura, Dorothy, è una bambina che vive in Kansas con gli zii e il cane Toto. Un giorno, un ciclone solleva la casa di Dorothy e la trasporta in volo…

Teatro Gioiello - giovedì 9 novembre ore 21
ALFATRE GRUPPO TEATRO
Tuta n’autra musica

commedia brillante in due atti - tratto da Chat en poche di Georges Feydeau
traduzione in lingua piemontese di Gian Carlo Pondrano - adattamento Alfatre Gruppo Teatro
scene Piergiorgio Bertolo, Giorgio Delsanto, Mariagrazia Monticone - costumi Mariagrazia Monticone, Loredana
Poletto luci e musiche Fernando Viberti e Ezio Brovero - regia Giancarlo Biò
La commedia, il cui titolo originale è Chat en poche, è stata una delle prime commedie di Georges Feydeau, scritta nel 1888. Taddeo Sala, ricco imprenditore, inventore dello zucchero per diabetici, è convinto di poter far rappresentare al teatro Regio un’opera lirica scritta da Lussia, la sua giovane figliola. Per far ciò escogita uno stratagemma: metterà sotto contratto un tenore molto bravo per poi “cederlo” al teatro Regio solo se verrà messa in scena l’opera della figlia. Quando in casa Sala arriva un giovane di bell’aspetto, Taddeo crede sia il cantante. Ma non è così. Protagonisti della commedia sono poi la seconda moglie di Taddeo di rigidi principi e gran bella donna, la figlia di Taddeo, Lussia, disegnata come una ragazza d’altri tempi. Una coppia di amici, lui calmo e serafico e lei il suo opposto, poi il fidanzato scontento di Lussia, fino al cantante creduto tale. Taddeo uomo sicuro di se non è molto abituato ad ascoltare gli altri e molte volte capisce ciò che vuole. Questo complica le situazioni che tra arguti giochi di parole, ambiguità e doppi sensi, si sviluppa in una pochade con momenti farseschi e assurdi. Nel finale ogni situazione si chiarirà anche se è stata “Tuta n’àutra mùsica”!

Teatro Erba - martedì 26 dicembre ore 16
GIOVANNI MUSSOTTO e i Giovani talenti del Liceo Germana Erba

Gelindo di Gian Mesturino – regia Girolamo Angione - produzione Torino Spettacoli
Scaramantico ritorno di un “must” delle feste di Natale. Tra i pastori del presepe non può mancare quello che porta una pecora sulle spalle: è Gelindo, uno dei personaggi più amati del teatro popolare piemontese. Per obbedire al censimento dell’imperatore, Gelindo lascia il Monferrato e, per quella magia che avviene solo nelle favole, si ritrova dalle parti di Betlemme!

Teatro Erba - da giovedì 14 a domenica 17 dicembre
(giovedì 14 dic ore 10 - venerdì 15 dic ore 21 - sabato 16 dic ore 15.30 e 21 - domenica 17 dic ore 16)
COMPAGNIA TORINO SPETTACOLI in collaborazione con il LICEO GERMANA ERBA con la partecipazione di Andrea Dosio
Il piccolo principe

dal romanzo di Antoine de Saint-Exupéry - teatralizzazione a cura di Andrea Dosio e Gian Mesturino
musiche e canzoni Bruno Coli - coreografie Gianni Mancini - regia Andrea Dosio
“Tutti i grandi sono stati piccoli, ma pochi di essi se ne ricordano” (Saint-Exupery). Atteso ritorno, a grande richiesta, per uno spettacolo che ha registrato il “tutto esaurito” a ogni replica. Il piccolo principe è il testo francese per l’infanzia più tradotto e più letto dalla sua pubblicazione. A che cosa deve la sua straordinaria fortuna? Sicuramente al fatto che pur essendo un’opera per “bambini” in fondo arriva a toccare il cuore di tutti, a qualunque età lo si scopra. È il racconto fantastico del ricordo dell’incontro tra un aviatore caduto con il suo aereo nel deserto e uno strano ragazzino caduto dalle stelle.

Teatro Gioiello - lunedì 15 gennaio ore 21
TRELILU MAGO ALEXANDER
Lilusione

Ed eccoli di nuovo in scena: I TRELILU dopo i festeggiamenti del 25° anno di attività tornano a Torino insieme al MAGO ALEXANDER con Lilusione! Uno spettacolo dove musica, magìa e comicità si intrecciano per farvi trascorrere una serata speciale. Vi aspettiamo al Teatro Gioiello per Liluderci insieme! Melodie originali, di vario genere popolare, testi alla cui comicità non si può resistere, spontaneità dei personaggi proposti, fascino del grezzo, voglia di ridersi addosso: questi, e l’uso della lingua piemontese e di italianismi maccheronici sono gli elementi che caratterizzano i Trelilu, sempre a cavallo tra musica e cabaret, in un misto di divertimento tragicomico e surreale. Il gruppo è composto da: Maestro Spiegazza, detto Beca (voce); Bertu (chitarra, voce); Peru (Clarinetto, cori e ciarafi) e Franco (contrabbasso, cori e altri ciarafi). E’ una conferma collaborativa importante; dal 2005 si sono susseguiti, in ogni stagione Torino Spettacoli, coproduzioni e ospitalità per dare il massimo risalto a questa formazione di grande livello musicale e di forte impatto comico.

Teatro Alfieri - giovedì 1 marzo ore 20.45
MARCO & MAURO e LUCA FRENCIA
S-Concerto

scritto da Marco Amerio, Mauro Mangone e Massimo Brusasco
Che ci fanno Marco e Mauro con Luca Frencia? La stessa cosa che fa Luca Frencia con Marco e Mauro. E che il pubblico potrà scoprire poco per volta, gustando uno spettacolo atipico, in cui i due celebri cabarettisti piemontesi si mettono in gioco con un apprezzato musicista e con la sua band ormai nota agli affezionati delle sale da ballo. Marco e Mauro e Luca Frencia vogliono offrire spensieratezza. S-Concerto è uno spettacolo in cui si ride e si canta, in un mescolarsi di musica e gag, come si trattasse di un concerto autentico, però proposto da due comici che hanno nella 'piemontesità' il loro marchio di fabbrica e che, da un trentennio, calcano palcoscenici mettendo alla berlina i difetti degli uomini e applicando situazioni surreali a personaggi molto, molto reali, come i vecchietti, le madame, i carabinieri...
Con S-Concerto, però, Marco e Mauro, supportati dalla bravura di una band coinvolgente, escono dalla tradizione. Anzi, fanno tesoro di questa per applicarla alla musica, proponendo così un grande spettacolo con uno sponsor d'eccezione, "Gava la cracia", che, sulla musica de "La cucaracha", accompagnerà lo spettatore in due ore di divertimento.

Per maggiori informazioni

Acquista
  • 15.40 € - Platea Numerata
  • 16:00

Ti potrebbero interessare

Vuoi andare al cinema?

The Habit of Beauty

The Habit of Beauty

  • Uscita:
  • Regia: Mirko Pincelli
  • Cast: Vincenzo Amato, Francesca Neri, Noel Clarke, Nico...

Ernesto un fotografo di successo e la sua compagna Elena gallerista, vivono in Inghilterra da anni. Durante delle...

Scheda e recensioni

Nel frattempo, in altre città d'Italia...