Cattivi odori, 1.741 esposti all'Arpa

Riguarda i cattivi odori nell'aria il 40% degli esposti ricevuti negli ultimi 7 anni da Arpa per l'area metropolitana di Torino. Dal 2010 al 2016 - riporta sul suo sito l'agenzia regionale per la protezione ambientale - i cittadini hanno denunciato 1.741 casi di 'puzze', tre volte le segnalazioni per l'amianto o rumori e vibrazioni, dieci volte quelle relative all'abbandono di rifiuti. Il picco di esposti è stato registrato nel 2011, con 570 segnalazioni; nell'ultimo anno il numero è sceso a 114. Se si estende la casistica a tutto il Piemonte, è stato invece il 2015 l'anno di maggiori contatti con Arpa per le 'puzze', 771, mentre il 2016 è stato quello con maggiori segnalazioni complessive per tutte le tematiche, 7.376 nella regione, dei quali 675 per i cattivi odori. L'Arpa ha allestito dal 2013 un laboratorio olfattometrico per "determinare la concentrazione di odore e ha introdotto nel laboratorio chimico uno strumento per la caratterizzazione delle sostanze odorigene a basse concentrazioni".

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sei nuovi avvisi di garanzia per l'inchiesta sui conti del Salone del Libro. Coinvolti dirigenti di Comune e Regione
    Quotidiano Piemontese
  2. Nuovi arrivi per la Fiat Torino: il centro Trevor Mbakwe e la guardia Andre Jones,
    Quotidiano Piemontese
  3. Uno sguardo al medio-lungo termine: dopo la parentesi fresca, torna minaccioso l'anticiclone africano!
    Eco del Chisone
  4. Torino-Lione, prima riunione in Regione del tavolo tecnico
    Torino Oggi.it
  5. Radicali di nuovo in strada a raccogliere firme sulla proposta di legge popolare Ero Straniero
    Torino Oggi.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Torino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...