E-mail ultrà Juve, ditemi di biglietti

"Ciao. Entro domenica comunicare la quantità di biglietti che servono per Juventus-Parma. Entro martedì siete invitati a contattarmi per assegnazioni". E' quanto si legge nel messaggio di posta elettronica che nel 2012 un capo ultrà della Juventus, Raffaello Bucci, spedì ai suoi contatti nel gruppo dei Drughi. La stampa dell'e-mail è stata consegnata oggi al giudice Giacomo Marson, a Torino, dall'avvocato Domenico Putrino, uno dei difensori, nell'ambito del processo di 'ndrangheta Alto Piemonte. L'obiettivo del legale, che difende l'imputato Rocco Dominello, è spiegare il sistema di distribuzioni di quote di biglietti alla tifoseria organizzata e dimostrare che "la 'ndrangheta non ha niente a che fare con questa vicenda". Bucci è morto nel luglio del 2016 dopo essere precipitato da un viadotto dell'autostrada Torino-Savona. Testimoni ascoltati dalla procura di Cuneo affermano che si è gettato volontariamente nel vuoto.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Torino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...